l’oracolo del compleanno – 20 ottobre 2018

Ieri, di nuovo, è stato il giorno del mio compleanno.

Uno di quei giorni che io comunque attendo sempre con un’emozione che potrei paragonare a quella dei bambini il 24 dicembre. Non è per i regali, ma per il clima di festa, per l’amore che ho sempre provato e condiviso, per la magia del momento.

Siamo tornati da poco dal nostro ultimo viaggio e stiamo lavorando ancora intensamente al montaggio. I rientri sono sempre un mix di stanchezza, adrenalina, stordimento e quindi non avevo organizzato nulla, non ne avevo avuto il tempo, ma neppure la voglia. Perché ogni tanto è bello che gli altri pensino a te! Affidarti, lasciarti stupire, rilassarti un attimo e goderti “lo spettacolo”.

Però nella vita non funziona sempre così.

Gli altri, per quanto bene ti vogliano, hanno le loro vite, i loro impegni, e non è sempre facile capire come e cosa fare per una che, come me, c’è e non c’è e ha orari e tempistiche completamente fuori dagli schemi.

Venerdì sera, nella mia testa, ronzava questo pensiero: “Domani compirò 37 anni, e sarà una giornata completamente insulsa. Una giornata come tutte le altre. Che tristezza cara mia. Ma poi cosa dovresti festeggiare? Sono già 37, e cosa hai concluso? Una donna a 37 anni dovrebbe fare una vita ben diversa!”. È così, persa nella mia sindrome di Gollum (quella sindrome per cui il tuo cervello, come fosse Dr. Jackie e Mr Hyde allo stesso momento, dialoga con se stesso completamente fuori dal tuo controllo), degenerando in un pessimismo cosmico, sono andata a dormire.

La mattina dopo, il giorno del mio compleanno, quando mi sono svegliata, uno dei primi messaggi che ho letto è stato quello di una persona del cuore che mi diceva “Amica, oggi è una giornata speciale in cui devi festeggiati! …”.

In quella semplice frase mi sono vista coi suoi occhi, e ho capito che aveva ragione.

Che sono io per prima che devo festeggiare me stessa, dimostrando agli altri quanto la loro presenza nella mia vita, così disordinata e precaria, ma che ho scelto perché la amo, sia importante per me, sono io che devo dire alle mie amiche, ai miei amici e alla mia famiglia quanto sia fondamentale per una vita nomade avere dei punti di riferimento, a casa e nel mondo! Dire loro grazie per esserci sempre anche quando io non ci sono. Con una colazione, un pranzo, una chiacchierata al telefono, un aperitivo o un messaggio pieno di commozione dall’altra parte del mondo!

E sono io che devo festeggiare me stessa, per i miei risultati, per il mio impegno, per gli obiettivi raggiunti. Che non sono quelli che il mondo si aspetta da una donna di 37, non sono quelli che avrei potuto raggiungere ma che invece sono ancora distanti.

Sono gli obiettivi che io ho deciso essere importanti per me!

Sono i sogni che cerco di trasformare in realtà.

Sono le idee a cui cerco di dare forma con creatività e passione.

È il mio impegno, è l’entusiasmo con il quale vivo il mondo e le persone, e di cui sono fiera.

Sono le prossime tappe, i prossimi viaggi, i prossimi incontri, le prossime storie che mi auguro di vivere con la stessa gioia!

il mio complenno 2018

Non serve dirvi che questo libro è il regalo che mi sono fatta!

E che ho organizzato una colazione con due dei miei riferimenti più importanti, un pranzo con una sorella acquisita, una cena con il sempre presente Simo e con due amici entrati nella mia vita per caso ma che sanno come rasserenarmi l’anima, e anche chi non ho visto, come sempre, ha saputo esserci e rendere questa giornata unica.

E, cosa non meno importante, mi sono fatta di nuovo la mia torta preferita, e quest’anno è venuta perfetta!

 

 

Annunci

3 risposte a “l’oracolo del compleanno – 20 ottobre 2018

  1. Sono d’accordo. Il compleanno è un evento importante, un giorno in cui ringraziamo i nostri genitori per averci messo al mondo. Merita di essere festeggiato in tutti i modi che esistano … ah e ovviamente Auguri, anche se in ritardo! Lei è giovane dentro. Si avverte dalle sue frizzanti parole. Sarà un piacere seguire il suo blog e i suoi aggiornamenti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...