consigli di un’amica: go to the water

Grazie Laura per il prezioso consiglio.

Years ago, when I was going through a really hard time, a friend of mine who was a naturalist gave me some beautiful advice about how to best take care of myself.

He told me, “When an animal in the wild has been injured, it has only two strategies for how to heal itself: It can rest, or it can go to the water. Right now, try to do as much of both as possible.”

Rest.

And then go to the water.

Drink the water. Submerge yourself in the water. Touch the water. Look at the water.

Then go back to sleep”.

da “GO TO THE WATER” di Elizabeth Gilbert

 

valli

valli di Comacchio – 6 agosto 2016 h07.30 (foto Anna Luciani)

 

Anni fa, mentre stavo attraversando un momento davvero difficile, uno dei miei amici, che era un naturalista, mi ha dato un bellissimo consiglio su come prendersi cura di sé.

Mi ha detto “Quando un animale selvatico è ferito, ha solo due modi per curarsi: riposare o andare verso l’acqua. Ora, cerca di fare più che puoi entrambe le cose”.

Riposa.

E poi vai verso l’acqua.

Bevi acqua. Immergiti nell’acqua. Tocca l’acqua. Guarda l’acqua.

Poi torna a dormire”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...