melbourne-65

The Soup Place. In questo locali, in Center Place, il cliente paga per un piatto di zuppa (molto buona) e lascia un post-it sul frigo del locale con il proprio nome e/o una frase. Il post-it vale come buono pasto (incluso nel prezzo pagato – 7 dollari) per una persona che non può permettersi di pagarsi da mangiare. Durante il giorno, o nei giorni successivi, le persone più povere grazie al post-it possono passare e richiedere un piatto di zuppa e un pezzo di pane gratis. (foto: Anna Luciani)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...